Coconut Curried Lentil Pasta / Fusilli di Lenticchie al Curry di Cocco🇺🇸🇮🇹

IMG_4803

🇺🇸 When I’m in the kitchen, most of my recipes are dishes that I have cooked and revised hundreds of times over the years. There are other times when I will attempt new recipes that I have found in my favorite cookbooks or bookmarked on my preferred blogs. Inspiration can come from the veggie section of the supermarket, or a photo I have come across on Instagram (most likely with a hashtag like #glutenfreevegan or something similar).

It is rare that I dive directly into a dish with a combination of ingredients I have never used together before. That being said, it is true that desperate times call for desperate measures- and I found myself pretty desperate yesterday when my mother-in-law showed up on my doorstep with a suitcase and a scowl.

It was just about lunchtime and I was ready with the perfect ingredients to cook a cauliflower coconut curry for my daughter and I. Being that my mother-in-law is Neopolitan and doesn’t understand nor does she trust any food that’s not Italian (she ate her first avocado with me at 65 years of age), I found myself in a predicament. Admittedly, part of me wanted to just say screw it, make the curry and if she eats it, she eats it. The other part of me is still worried about being accepted into my Italian family, even after eight years and a number of failed attempts, and therefore, I did what I could to appease my audience. I scampered into the kitchen, threw the door to the fridge open, opened and slammed cabinet doors and pretty much drove myself crazy until I found what will now be a staple in my kitchen: 100% green lentil pasta. Genius. I must have come across it during one of my organic supermarket excursions and left the forgotten bag in the “alternate” pasta cabinet (i.e. spelt, buckwheat, brown rice and other types of pasta).

Anyone who makes Indian food or curries knows that lentils are widely used and an important ingredient. I therefore went ahead with the curry sauce, substituted the cauliflower for the cooked lentil pasta (therefore at least the dish LOOKED Italian) and prayed that my mother-in-law wouldn’t gag.

The outcome of the exercise in Italianizing Asian food was a huge success. Personally, I thought that lunch was delicious. I thoroughly enjoyed both the taste and texture of the dish. My daughter ate an entire plate, my husband came home, tasted it, and asked why I had only made enough for three, but the most important critic of all truly surprised me when she actually asked me for the recipe! #win

Coconut curried lentil pasta

Ingredients:

  • 250 g lentil pasta (brand: fior di loto)
  • 1 can organic coconut milk
  • 1 zucchini
  • 1 cup frozen peas
  • 1 inch fresh ginger
  • 1/2 onion
  • 2 large tomatoes
  • 1 tbsp tomato paste
  • 1 tbsp mild curry powder
  • 1 tsp turmeric
  • Organic coconut oil
  • Himalayan salt

Directions:

Heat the coconut oil in a pan and sauté the chopped onions and ginger. Add the curry powder and turmeric. When the onions become translucent, add the chopped zucchini and tomatoes. Cover (stirring occasionally). Once the zucchini have begun to soften, add 3/4 of the can of coconut milk, tomato paste and frozen peas- lower the heat, cover and stir occasionally. Once the sauce has simmered for about 10 minutes, add the rest of the coconut milk and salt. Let simmer and stir for five minutes.

Once the pasta has been boiled (according to the directions on the package- about 5 minutes), strain and mix into the curry sauce. Serve with a sprinkling of chopped cilantro (if you have it).

🇮🇹 Quando cucino, la maggior parte delle mie ricette sono piatti che ho cucinato e rivisitato centinaia e centinaia di volte nel corso degli anni. Altre nascono da lunghe serate passate su libri di ricette e su i miei blog preferiti. L’ispirazione può arrivare da un giro dal fruttivendolo, nel supermercato, o da una foto su Instagram (molto probabilmente con un hashtag come #glutenfreevegan o qualcosa di simile).

E’ raro che mi lancio direttamente in un piatto con una combinazione di ingredienti che non ho mai usato insieme prima. Detto questo, è vero che i tempi disperati richiedono iniziative disperate… e mi sono sentita abbastanza disperata ieri quando all’ora di pranzo mia suocera si e’ presentata davanti la mia porta di casa con tanto di valigia in mano pronta a rimanere per un paio di giorni.

Capite bene che, sebbene fossi gia’ pronta davanti ai fornelli con gli ingredienti perfetti per un curry di cavolfiore al cocco che tanto piace a me e a mia figlia, mia suocera, napoletana doc (ha mangiato il suo primo avocado con me a 65 anni), mi ha guardata con sguardo sconcertato.

Certo, una parte di me ha immediatamente pensato: “Faccio il curry e se lo mangia… se lo mangia”. L’altra parte ha razionalmente pensato che dopo otto anni e un certo numero di tentativi falliti, ancora non mi sento perfettamente accettata dalla perfetta casalinga napoletana e, quindi ho fatto tutto quello che potevo per accontentare il mio pubblico! Sono corsa in cucina, messo la testa nel frigo, spalancato tutte le ante degli armadietti e, quasi impazzita, ho trovato quello che sarà da oggi in poi un punto fermo nella mia cucina: fusilli 100% di lenticchie verdi. Geniale. Devo aver comprato questa pasta durante una delle mie varie escursioni all-avventura nei supermercati biologici e deve essere rimasta nascosta tra le mie paste “alternative” (farro, grano saraceno, riso e altri strani grani).

Chi cucina il cibo indiano o curry sa che le lenticchie sono ampiamente utilizzate, quindi, coraggiosamente, sono andata avanti con la salsa al curry, ho sostituito il cavolfiore con i fusilli di lenticchie (almeno apparentemente il piatto sembrava italiano) e ho pregato che mia suocera non scoprisse la truffa!

Il risultato dell’esercizio “come italianizzare il cibo asiatico” è stato un enorme successo. Personalmente, ho pensato che il pranzo fosse delizioso. Ho adorato sia il gusto che la consistenza del piatto. Mia figlia ha mangiato un’intera porzione, mio ​​marito è passato per casa, assaggiato, e mi ha chiesto perché non ne avessi fatta abbastanza per tutti e tre, ma il critico piu’ importante di tutti, mia suocera, mi ha davvero sorpreso quando mi ha chiesto la ricetta! Missione riuscita! Hashtag del giorno: #hovinto

Fusilli di lenticchie verdi al curry di cocco

Ingredienti:

  • 250 g di fusilli di lenticchie verdi (fior di loto)
  • 1 lattina di latte di cocco
  • 1 zucchina
  • 1 tazza di piselli congelati
  • 1 pezzo di zenzero fresco della lunghezza di due cm
  • ½ cipolla
  • 2 pomodori grandi
  • 1 cucchiaio di pomodoro concentrato
  • 1 cucchiaio di polvere di curry
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • olio di cocco vergine/bio
  • Sale himalayana

Procedimento

Scaldare l’olio di cocco in una padella e soffriggere la cipolla tritata e lo zenzero. Aggiungere la polvere di curry e curcuma. Una volta imbiondite le cipolle, aggiungere le zucchine e i pomodori tritati. Coprire (e mescolare ogni tanto). Una volta che le zucchine hanno cominciato ad ammorbidirsi, aggiungere 3/4 della lattina di latte di cocco, il pomodoro concentrato e i piselli. Abbassare la fiamma e coprire- mescolando di tanto in tanto. Dopo circa 10 minuti, aggiungere il latte rimanente e il sale. Lasciate cuocere a fuoco basso e mescolare per cinque minuti.

Una volta che la pasta è pronta (secondo le indicazioni sul pacchetto – circa 5 minuti), scolare e mescolare nella salsa. Servire con una spolverata di coriandolo tritato (se lo avete).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s